venerdì 25 aprile 2008

Le Guide Traveler di National Geographic



Al termine del bel viaggio fatto a Dublino, come non fare un post che aiuti sulla scelta di una guida turistica ottimale?

Sono consapevole che c’è il Web sempre strapieno di informazioni per organizzare il viaggio più economico e trovare il B&B migliore e a buon prezzo, ma la Guida serve, ci aiuta a girare per le viuzze di quale città d’arte senza perdere scorci e spiegazioni anche di luoghi minori e meno turistici e quindi ancora più attraenti. Vi cito diverse guide che consulto per organizzare non il viaggio in se, ma la vera escursione:
* Mondadori: sono riusciti a creare una guida pratica, di facile consultazione e soprattutto inserendo parecchie curiosità che rendono più vivace la visita.
* Touring – è la classica Guida Turistica, la trovo molto noiosa nella consultazione.
* Routard- Ottimi i consigli per trovare ristoranti, alberghi nel giusto rapporto qualità-prezzo.
* Giunti – economica, anche troppo infatti la considero troppo sintetica.

Le migliori secondo me sono quelle della National Geographic, in quanto si trovano percorsi già organizzati con descritti i luoghi storici, i musei, le curiosità e altre informazioni interessanti, tipo come raggiungerli con i mezzi pubblici (n. di metro, autobus con relative fermate) o i parcheggi. Se ci si trova nelle capitali europee è indispensabile avere queste informazioni per non trovarsi a macinare chilometri a piedi che poi ti costringono a confermare che le visite stancano.

Un’altra bellissima soluzione, soprattutto per noi blogger che amiamo scrivere e leggere, è quella di entrare nei "diari di bordo" pubblicati on-line nei siti specifici. Sono uno spasso perché riportano le varie esperienze, avventure positive o meno e sono un valido supporto di informazioni.

Purtroppo, troppo spesso per i miei gusti, sfoglio queste guide, viaggio con la mente seduta comodamente in poltrona e aggiungo le mete di questi viaggi immaginari nella mia lista delle cose che vorrei vedere e portarmi dentro per sempre.

23 commenti:

Isabel Green ha detto...

ce l'ho anche io quella guida ;)

60gandalf ha detto...

io sto aspettando la tua guida-resoconto e le foto!!!
ma neanche una di guinesses mi hai portato???!!! :-((

AndreA ha detto...

Se il viaggio è stato bello come lo sono le fotografie che hai postato, beh, direi che è andata alla grande!!


Un abbraccio, buona notte!!! :-)

angelo dei boschi ha detto...

Bentornata allora.
Buon suggerimento, io di solido mi affido al Touring Club.... ma non sempre sono utili!
Buon fine settimana!!!

mafalda ha detto...

Ciao viaggiatrice!!!!!!!!!!
Mi sa che me lo comprerò le guide della National geographic, anche solo per guardare e sognare!!!!!!!!!!!!
Un bacio e a presto, anche se nn scrivo sul mio lbog, passerò lo stesso e lascerò commenti.
Ciao e buon fine settimana
Mary


Ps: ho finito di leggere "La grammatica di Dio" di S.Benni te lo consiglio ;)

Mat ha detto...

ora però...non crederai di cavartela parlando di guide!

ahahahahahahah

vengo li e ti tiro per le orecchie, eh!

LauBel ha detto...

Ciao Irene! appena puoi passa da me: c'è un meme che ti aspetta!

Irene ha detto...

x isabel: per una viaggiatrice come te è il minimo. ;)

x 60gandalf: ciao pasticcione... la Guinness non te la meriti lo sai... con quelle "x" messe così in quelle fatidiche schedine... no!no!no!no!!! non si fa così e allora niente Guinness! ;) ciao ciao

x andrea: il viaggio è andato veramente alla grande sia per il tempo che per i posti (a parte il cibo ma lo si mette già in conto, e che conto: otto euro per un panino schifosino) ciao ciao

Irene ha detto...

x angelo: prova questa Guida è tutto un altro modo di leggere le informazioni. ciao ciao

x mafalda: sai quanto ci tengo ai tuoi passaggini da me anche se veloci. Mia sorella Clara mi ha fatto leggere la scena dei due coniugi al ristorante che elencavano i vari tradimenti... da piegarsi dal ridere, solo Benni può tanto, se l'hai terminato passa all'ultimo di Pennac. ciao ciao

Irene ha detto...

x mat: caro il mio uomo di qualità, allora ti scrivo la prima puntata. Il giorno 13 aprile sono partita da Treviso alle 10.20 con un volo della Ryanair, con la solita paura folle che mi attanaglia: passare il controllo con il timore che suoni l'allarme. Allora vedi passare sta gentil pulzella, rigida come un bastone che sembra tenga ben nascosto chissà "che cosa" e chissà "dove..."... Passato il check in, tutto è tranquillo, respiro, mi smollo e via verso il cielo. Il volo è stato meraviglioso... vedi foto... il resto alla prossima puntata. ciao ciao

ho evitato la tiratina alle orecchie? e tu "precisino" non dovevi fare un post sulla pizzata?

Irene ha detto...

x laubel: sono passata da te ha leggere il tuo di meme... veramente tante cose che hai scritto le sento anche mie. Risponderò appena possibile al meme. Intanto grazie e buona domenica. ciao ciao

LauBel ha detto...

eccomi di nuovo a te! questa volta ho letto con maggior attenzione il tuo post e condivido pienamente i tuoi pensieri circa l'esigenza di avere in viaggio una guida doc! per i cosiddetti "diari di bordo" anche io trovo siano uno spasso. per lavoro li consulto spessissimo e, devo ammettere, alcuni sono scritti talmente bene, che sembra di essere veramente sul posto... a presto e buona domenica anche a te!

Prescia ha detto...

irlanda...il mio grande amore..... :)

fabio r. ha detto...

Failtè back!! Non sapevo della "NOSTRA" passione irlandese comune!! A questo punto DEVO linkarti (posso??) nel blog. Chiunque sia stato nella emerald Island è un'anima affine!
E poi qui in Umbria di verde ce n'abbianmo un po' pure noi...
Grazie per la visita virtuale e spero in una tua prossima visita reale.

p.s. nei mei topic "viaggi" ho qualcosetta sull'Irlanda pure io, se hai voglia fai un giro, ne sarei onorato..

Slán!

Mat ha detto...

ehhhh evitata, evitata! aspetto la seconda puntata...
quale pizzata? pizza? io nn mangio la pizza?ihihihi

mafalda ha detto...

Un racconto comicissimo, ma c'è anche un racconto inquietante qeullo della rivoluzione civile organizzata, che poi è quella che stiamo vivendo......
Adesso mi sto a leggere Persepolis, finalmente!!!!!!!!!
Anche se è molto duro.
Baci e buona domenica

Teddymorsicchio ha detto...

Sì in effetti queste guide sono davvero molto interessanti, aiutano anche a costruire itinerari possibili, ciao e grazie della tua visita! a presto,Patty

max-buck-office ha detto...

Ma è vero che è così verde l'Irlanda? Fa freddo? La città è molto artistica? Ciao

60gandalf ha detto...

eheheheh, dai che hai trovato una bella aria al tuo ritorno!! e poi si brinda con lo spumante (mai champagne!) mica con la guiness!!!

un abbraccio

Suysan ha detto...

Hai perfettamente ragione...si può anche andare su internet a cercare un posto dove dormire ma girare una città con la giuda in mano è tutta un'altra cosa!!!!

Irene ha detto...

x laubel: alcuni sono veramente uno spasso. ciao ciao

x prescia: per ora ho visto solo Dublino ma spero di tornarci presto per visitare il resto che deve essere veramente una favola. ciao

x fabio r: ho portato l'entusiasmo del viaggio a casa al punto che mia sorella Clara ad agosto andrà lei in Irlanda per fare soprattutto l'entroterra e il Nord. Un saltino da te lo facciamo anche per avere informazioni, aspettaci. ciao

x mat: birbantello di qualità... la pizza dei blog della fantastica Sardegna dove la metti? ;)

x mafalda: ho visto anche il film, fantastico, anche se ridotto rispetto al romanzo a fumetti. un abbraccione

x teddy: ciao e buona settimana

x max: quando ci sono stata io faceva freddo, ma non ha mai piovuto.

Irene ha detto...

x 60gandalf: ciao pasticcione, provochi eh! con quella bella "x" al massimo potremo brindare con un bicchiere d'acqua senza bollicine... sarebbe troppo! Vivo in mezzo a colline con i vigneti di Prosecco... ti ho lasciato senza Guinness e ora anche senza Prosecco...! Dimmi che stai soffrendo!!! ;))))

x Suysan: già, bello il web, ma la carta si legge meglio! ciao ciao

Valeh ha detto...

le guide touring sono noiose.. vero.. però esistono anche le touring giovani! che èèè meglio!