lunedì 14 gennaio 2008

Una giornata nell' antica Roma

Alberto Angela Ed. Mondadori

Chi non ha mai sognato di vivere almeno per un giorno nel passato? Ecco un libro che farà la gioia degli amanti dei viaggi nel tempo, un salto nella Roma del 115 d.C., per seguire, ora dopo ora, una giornata tipo dei nostri illustri antenati. Alberto Angela conduce il lettore nella folla delle strade, all'interno delle case o nel Colosseo durante i combattimenti tra gladiatori. A descrizioni dettagliate di luoghi e stili di vita, si alternano infatti narrazioni in "presa diretta”, con il suo bagaglio di immagini, rumori, per scoprire e indagare tutte le curiosità e i piccoli grandi dettagli della vita degli antichi romani. “Ho cercato di scrivere il libro che avrei sempre voluto trovare in libreria per soddisfare la mia curiosità sul mondo dell’antica Roma. – scrive il noto giornalista e conduttore televisivo.

IO L'HO LETTOE TU? VOTO 10

Un viaggio affascinante nella città eterna al culmine della sua potenza con una guida d’eccezione: Alberto Angela o Albertino come affettuosamente lo chiamiamo in famiglia. Ecco l’idea semplice, ma allo stesso tempo originale, da cui prende il via una straordinaria esplorazione della durata di 24 ore, che scandisce i momenti chiave della giornata pubblica e privata dei cittadini della capitale. Nel libro troviamo una descrizione appassionata di piccole curiosità che si appoggiano su dati e studi storici rigorosi. Ci si diverte a leggere il volto intimo e quotidiano, ma altrettanto spettacolare della storia. Pare quasi di respirare l'aria della Roma di Traiano, di sentirne i profumi, i sapori e di essere noi lettori, spettatori diretti di ciò che l'autore descrive.

N.B. Un invito particolare a Grissino a leggere la parte relativa alla cucina!

20 commenti:

LauBel ha detto...

Concordo con il tuo voto... l'ho ricevuto per natale e mi è piaciuto molto. poi, per una che non ama molto la storia (la trovo abbastanza "arida", con tutte quelòle date....), devo dire che è un buon modo per apprenderla...
ps: a che punto sei con HP?
ps2: alla prossima!!!

60gandalf ha detto...

due o tre volte ke sono entrato in libreria, sono stato sempre lì lì x comprarlo, ma ogni volta alla fine mi ha attirato di + un altro libro... ora la prossima volta lo prenderò...

Suysan ha detto...

Non l'ho letto ma credo che mi piacerebbe molto......lo terrò presente
un bacio dalla nuova Roma

AndreA ha detto...

Carissima Irene, scusa l'OFF TOPIC, ma se passi da ME troverai un MEME per Te!! eh,eh,eh

Un bacio!! ;-D

Giovanna Alborino ha detto...

non amo la storia, ma voglio prima sfogliarlo in libreria, almeno vedo se e' scorrevole..

mario ha detto...

voto 10!!!
io non l'ho letto ma visto che di te mi fido.....
dai lo leggerò....
anche se piero e figlio non mi stanno simpaticissimi ma questo non c'entra nulla

andrea matranga ha detto...

Ciao Grazie per i passaggio stasera mi consegnano toghe rotte, mi sa che devo ordinare anche questo, Amo la storia...se parla pure di cucina è il massimo

Irene ha detto...

x Laubel: penso che sia il libro giusto proprio per chi non ama la storia. PS1: purtroppo causa studio procede a rilento. Pag. 209 e tu? PS2: ok... alla prossima :O)

x 60gandalf: vai tranquillo! ciao

x suysan: salutami la nuova Roma e tuffati nella vecchia, ti divertirai!

x giovanna: penso che sia il libro adatto a chi non ama la storia. Non è il mio caso! Prendilo cmq solo se sei curiosa di sapere come andava allora! ciao :O)

x Mario: Albertino invece è il mio mito. Dai che dietro al tuo divano ci starebbe bene una libreria! :O) ehehheheh con la foto degli Angela poi... !

x Andrea: Il libro Le Toghe Rotte ti farà venire un nervoso incredibile. Se hai letto La casta il tuo fegato esploderà dal nervoso! Libri consigliatissimi in questo periodo tutto italiano! ... ma se vuoi rilassarti e farti anche una risata vai tranquillo con questo. Anch'io amo la storia e la parte della cucina è fantastica. ciao :O)

D ha detto...

Che bello!

A me piacciono molto i programmi degli Angela e mi piace indagare sul passato per poi ricostruirlo con la fantasia e provare a mettermi nei panni dei nostri antenati.

Gran bel consiglio.

Ah, a meno di cose molto particolari mi fermo coi memi, ma prima ne ho creato uno io.

Vuole essere soprattutto un attestato di stima e solo per la prima è richiesto di consegnarlo almeno ad un altro blog per provare a vedere se prende strada.

Quindi sono lieto di annunciarti che ti ho conferito un "Premio D eci e lode".

Ciao

Valeh ha detto...

Scusate.. intervento sacrilego.. ma dopo che neri marcorè ha iniziato a fare l'imitazione di angela... non posso più vedere la sua faccia senza ridere... chiedo veramente scusa... mhuahahauha!! :o)

MariCri ha detto...

vedo con piacere che non sono l'unica fan di Alberto Angela! oddio, in televisione mi dà un po' fastidio con tutto quel gesticolare e poi mi dà l'idea di un perfettino primo della classe, però, che abbia una bella cultura è fuori discussione.
Io la storia la adoro, in questo periodo sto leggendo biografie di personaggi femminili, ho appena finito Maria Teresa e Giovanna La Pazza. le biografie della mondadori per me restano le migliori.

Irene ha detto...

x d: grazie per il D eci e lode... simpatica iniziativa, rispondo sul tuo blog

x valeh: è vero... Marcorè è stato stupendo. Cmq Albertino fa ridere soprattutto per come gesticola.

x Maricri: tutto italiano il suo gesticolare, comunque l'unica cosa che non approvo del libro e che lui si è messo in copertina... che sia un po' narcisetto? Ma comunque ad Albertino gli si perdona tutto! ;O) ciao

mafalda ha detto...

Bello!!!!!!!!Altro acquisto che farò prima o poi..ancora devo tornare in libreria per vedere se Persepolis è arrivato!!!!!!!!!!

pOpale ha detto...

Non c'entra niente ma quando vedo Alberto Angela penso a Neri Marcorè e non riesco a trattenere un sorriso :)

andrea matranga ha detto...

Ciao Irene Ho capito perchè hai scelto come icona l'immagine di una bimba che urla ...con quello che mangi! una volta in bianco ,poi mi mistrone(io amo) .
Grazie del consiglio e del fatto che sei passata a darmelo...sai spesso non ho il tempo per venire a trovare tutti.
Ciao sei un tesoro

Susanna ha detto...

L'avevo già inserito nella lista dei libri da comprare la prossima volta che andrò a "svaligiare" una libreria! :-) Ma devo dire che la tua recensione mi ha incuriosita ancora di più! Baci

Irene ha detto...

X Mafalda: vedo che siamo tutte e due indietro con le letture. Ormai non so più dove mettere i libri che devo ancora leggere, però non ce la faccio a non comprarne altri!

X Andrea: :O)!!!! di nulla!

X Susanna: sono contenta che ti abbia incuriosito, era proprio qesto lo scopo per cui l'ho scritto! un abbraccio

Grissino ha detto...

Beh, sarebbe interessante. Non so molto di cucina romana. Comunque erano piuttosto rozzi. Meglio la cucina romana di oggi!
:-D

Eh sí, a Roma ho sempre mangiato bene. Ho dei bei ricordi. Sicuramente si mangia meglio che a Milano dove fra l'altro tutto é follemente caro.

Andrea ha detto...

Non condivido i vostri giudizi sul libro. L'ho trovato lento e noioso. Ogni tanto c'è qualche informazione interessante ma ci sono libri migliori!

kathy81 ha detto...

ecco..ero indecisa.ora lo compro sicuro!