venerdì 21 dicembre 2007

Non posso non pensare...

Non posso non pensare che la nascita di Questo Bambino, che ci ha lasciati liberi di sceglierlo o no, ha rivoluzionato la cultura, il pensiero, ha ispirato grandissimi scrittori, poeti, scultori, pittori le cui opere tutt'ora invadono il nostro essere, ha portato l'uomo ad innalzare opere architettoniche meravigliose che svettano verso il cielo e che noi, da semplici turisti, continuiamo ad ammirare.


Non posso non pensare che in questo periodo non nasca "qualcosa" anche dentro di me, insieme alle mie contraddizioni, ai miei limiti, alle mie paure, "qualcosa" che mi porti a trovare lo speciale nella mia quotidianità, che mi porti a reagire, ad arrabbiarmi verso i suggerimenti che anche il telegiornale dà sui regali di Natale, regali poi che offendono chi vive nella sofferenza e nella fatica di arrivare a fine mese. "Qualcosa" che mi porti a donare un po' del mio tempo alle persone anziane che vivono accanto a me, che proprio in questo periodo di festa, la loro solitudine, si fa ancora più tremenda e pesante. Che nasca quel "qualcosa" che mi permetta sempre di tener presenti i veri valori della vita.
UN AUGURIO A TUTTI DI TANTA SERENITA'
BUON NATALE

31 commenti:

gloutchov ha detto...

non guardare i telegiornali. informati usando la rete e... fa quello che ti dice il cuore, che da quanto scrivi, mi sembra molto grande! :)

AndreA ha detto...

Mentre scrivevi, "qualcosa" è già nato...

Un abbraccio!! :-)

Daniel ha detto...

Dopo una premessa come quella del primo paragrafo mi sembra ottuso non ammettere le radici ebraico-cristiane dell'Unione Europea.
Credo che si abbia paura di dover rendere conto a Qualcuno nella cui esistenza si dice di non credere. Il massimo delle contraddizioni, direi.

Giovanna Alborino ha detto...

la rete e' molto meglio della televisione..belle le tue parole...i regali offendono chi non li puo' ricevere..
spero che il 2008 faccia sciogliere il cuore di tutte le persone caine!

un abbraccio

Irene ha detto...

x gloutchov: grazie per quello che hai scritto!
x andrea: sì, è vero! ;)contraccambio l'abbraccio!
x daniel: ci sarebbe tanto da dire sull'argomento. ciao e bentornato!
x giovanna alborino: meglio anche solo un augurio ma fatto con il cuore!

Grissino ha detto...

@Daniel:
mi sembra ottuso non ammettere le radici ebraico-cristiane dell'Unione Europea
***
Soprattutto di questi tempi di estremismo religioso mi sembra invece giusto difendere la libertá di credo verso tutte le religioni ma allo stesso tempo riaffermare la laicitá dello stato. La fede é una cosa personale, non di stato. Io per esempio non credo, perché devo vivere in uno stato che ha una religione ufficiale o si riconosce in una religione?
@Irene: é vero ci sono le persone anziane ma ci sono anche le persone malate. E se metti insieme anziano+malato (intendo in ospedale), allora sí che é davvero triste. Poi il tutto condito con l'accoglienza (intendo come strutture e pasti) degli ospedali italiani e... evviva, non si puó passare un Natale piú deprimente
:-(
Per fortuna ci sono tanti bravi infermieri... I nostri parlamentari dovrebbe consegnare un piccolo pacco regalo pagato coi loro soldi a tutti gli ammalati che devono passare il Natale in ospedale...

Grissino ha detto...

P.S.: Ho visto che hai messo Scrat qui a lato! Troppo simpatico!!

Irene ha detto...

x grissino: Scrat, le follie dell'Imperatore e altri film d'animazione rimangono i miei "tiramisù" nei momenti un po' "giù" - ;D

moticanus ha detto...

Gli italiani potrebbero farsi un bellissimo regalo di natale praticamente a costo zero: spegnere la tv e cominciare a vivere i rapporti interpersonali meno influenzati dalle mode e tendenze che vengono loro incultati da ogni parte.

Buon Natale!

- Moticanus
- LaProvDiRagusaInBlog
- 0932Blog.it

amoleapi ha detto...

quest'anno abbiamo ridotto i regali di natale, soprattutto abbiamo preso pacchi alimentari per i parenti, perché regalare oggetti inutili ci sembrava insensato, molta più soddisfazione ci da l'adozione a distanza che abbiamo in India, lì non ci pesa spendere i soldi, anche se non è detto che le due cose siano alternative, ciao.
Buonissime Feste a te e alle persone che ami.

Giovanna Alborino ha detto...

un augurio speciale di buon natale

Anonimo ha detto...

Il tuo scritto racchiude una particolare sensibilità. Devi essere una bella persona. Auguri e tornerò a visitarti. ciao Flombert

Grissino ha detto...

Passa domani dal mio Blog che ho comprato una cosa... secondo me devi mettere anche Ratatouille nei film che tirano su. Io non l'ho ancora visto ma sono sicuro che diventerá uno dei miei preferiti!!

dawoR*** ha detto...

auguro anche a te di passare Buoni Giorni ! :) dawoR***

giraffa.c ha detto...

Sei già sulla buona strada:-) Buon Natale! Mi sono piaciute molto le foto con la neve, è il tuo monte?

Suysan ha detto...

Auguri .......passa uno splendido Natale...un abbraccio

Daniele ha detto...

Auguroni! Buon Natale Irene!

AmosGitai ha detto...

Buon Natale!
Complimenti per la scelta dell'immagine: ricordiamoci la vera natura del Natale...
AmosGitai

AndreA ha detto...

Buon Natale anche a Te!!!

Un abbraccio!!! :-)

mario ha detto...

Tanti auguri di buon natale........un abbraccio bellissimo post

Gloutchov ha detto...

Tantissimi auguri di Buon Natale :*

mafalda ha detto...

Buon Natale!!!!!!!!!!!!!!!
Un bacio da me ed Orazio, auguri a tutta la tua famiglia

Cris ha detto...

ciao irene.bello il tuo blog.ti va di fare uno scambio link. il mio blog è http://wwwblogdicristian.blogspot.com/ ciao fammi sapere.

Fabioletterario ha detto...

Un po' in ritardo ma... Augurissimi da parte mia! E anche da b.C. :-)

Susanna ha detto...

Anche se in terribile ritardo colgo l'occasione per augurare a te ed alla tua famiglia...buone feste!!!!

pOpale ha detto...

Bello questo post :)

Jager_Master ha detto...

Dato che sono in ritardo per gli auguri di Natale...:-( cerco di rimediare con quelli per le feste che mancano e per un anno splendido!
Ciao ciao

Irene ha detto...

x tutti: un grande grazie per i vostri auguri. ciao

Dyo ha detto...

Anch'io arrivo in tempo per quelli di Capodanno. Hai scritto parole molto profonde, soprattutto in merito allo spreco e alle difficoltà di chi è anziano e, magari, solo e malato. Credere è, secondo me, una fortuna, anche se, per questo, mi sono azzuffata con un amico che, invece, considera la fede frutto di una ricerca. Ma io cerco da una vita...E sono arrivata alla conclusione che non posso sapere. Semplicemente. Anche se vorrei che, lassù o da qualche parte, ci fosse veramente Qualcuno.
Un abbraccio e buon 2008.

Valeh ha detto...

buon fine anno Irene!!
io quest'anno ho fatto solo regalo.. con i soldi di tutti i regali che avrei potuto fare ad amici e parenti ho fatto una donazione per un progetto di ragazzi di strada del Brasile... ^_^ amici e parenti erano tutti felici di aver rinunciato al loro regalo per una buona causa!

LauBel ha detto...

bello!
approfittiamo di questo post riflessivo e molto profondo per farti tanti tanti auguri (per il natale un po' in ritardo...) soprattutto in vista dell'inizio del nuovo anno!!!
LauBel & Armandrex